Esperienze nuove e diverse

La giornata a scuola prevede alcuni momenti che si ripetono ogni giorno alla stessa ora per fornire ai bambini una cornice stabile all’interno della quale sia possibile affrontare con sicurezza e tranquillità esperienze nuove e diverse. Il ritmo regolare incoraggia l’iniziativa e l’autonomia nella gestione del proprio corpo e nella cura dell’ambiente e dei materiali da parte dei bambini. Durante il giorno si alternano attività di piccolo e di grande gruppo e i bambini hanno la possibilità di vivere tutti gli ambienti della scuola, sia interni sia esterni.
La giornata incomincia alle 9:15, al termine degli ingressi.
I bambini e le insegnanti si riuniscono nell’angolo della scalea per scoprire quali bambini mancano e quanti sono presenti. Insieme si canta la canzone del buongiorno, in parte in italiano e in parte in inglese, e un’insegnante legge qualche pagina del libro che accompagna quel momento. Al termine si progettano insieme le attività della giornata.
Fino alle 12.00 i bambini sono impegnati in attività a volte dirette dall’insegnante, altre volte auto-organizzate, altre ancora condotte in compresenza con gli esperti/atelieristi. Ogni giorno – con qualsiasi tempo – si esce nel giardino: un ambiente fondamentale della scuola da esplorare, conoscere, utilizzare per il movimento e per il gioco, con piacere e secondo regole condivise.

Attorno alle 09:45 c’è una breve pausa in cui i bambini fanno uno spuntino a base di frutta fresca.
A mezzogiorno, dopo essersi lavati le mani, quattro bambini che si alternano ogni settimana hanno il compito di apparecchiare la tavola. Le stoviglie sono di ceramica, di metallo e di vetro e le portate sono servite in pirofile da cui i bambini si servono da soli o con l’aiuto dell’adulto. Il pranzo è un momento di convivialità e di condivisione a cui partecipano insieme bambini ed insegnanti. Quando tutti hanno terminato, ognuno sparecchia il proprio piatto.
Dopo il pranzo i bambini che hanno la necessità di dormire si spostano con un’insegnante nell’atelier espressivo o in sezione per riposare; i bambini che non dormono svolgono attività di diverso tipo con un’insegnante o con gli esperti/atelieristi.
Alle 16:00 bambini e insegnanti si riuniscono in sezione per la merenda. La giornata si conclude con il ritrovo nell’angolo della scalea e la canzone del saluto.

  • ScuolaBambiniBicocca


    • ScuolaBambiniBicocca

      Lo staff

       

      Susanna Mantovani, Supervisore Scientifico del progetto e legale rappresentante Spin-off
      Tiziana Morgandi, Coordinatrice
      Sara Casiraghi, Insegnante
      Maddalena Cocco, Insegnante
      Federica Gardella, Insegnante
      Sabrina Lombardi, Insegnante
      Elisabetta Ossola, Insegnante di sostegno

      Antonella Pezzotti, Atelierista Scientifica
      Petar Vasilev Lefterov, Richard Huges, Gilda Bozzi, Esperti

    • ScuolaBambiniBicocca


      Utilizzate per cortesia il seguente modulo (o l’indirizzo mail scuolabambinibicocca@unimib.it) esclusivamente per informazioni sulle attività e i servizi offerti dalla Scuola dell’Infanzia Bambini Bicocca. Per informazioni relative alle attività e ai servizi offerti dalla Società Bambini Bicocca e dal Nido utilizzate i moduli di contatto che trovate sui rispettivi siti web.

      • error:
        MENU