Spazi e materiali

Spazi, suoni e materiali

I luoghi e i suoni dei progetti educativi

Profilo dei formatori

● Pedagogisti
● Insegnanti esperti
● Specialisti della Fondazione La Nuova Musica
● Ideatori di installazioni e arredi sensoriali (collaborazione)

Descrizione del corso

Gli spazi interni ed esterni e i materiali esprimono e traducono concretamente la cultura, le idee sull’infanzia, le finalità di una scuola o servizio educativo, influenzano il pensiero, il comportamento, le esperienze di adulti e bambini. È cruciale analizzarne i significati, verificarne la coerenza con il progetto educativo, riprendere periodicamente nei gruppi di lavoro la riflessione sulla loro qualità e per ri-condividere i criteri che ne orientano la progettazione.
La proposta intende promuovere e sostenere l’osservazione e l’analisi dei luoghi e materiali/oggetti del proprio contesto, discuterne i significati e le implicazioni educative, esercitare a leggere le pedagogie esplicite ed implicite che l’articolazione strutturale dello spazio, gli arredi, gli oggetti veicolano, verificare come i bambini (e gli adulti) li utilizzano, individualmente e in gruppo, e mettere a fuoco direzioni di eventuali ri-progettazioni o approfondimenti. Lo spazio è anche un ambiente sonoro. Il giardino, ad esempio, può diventare un luogo per relazionarsi alla musica, alla vita e alla natura, attraverso una collettività che si ritrova a suonare, traendo ispirazione dalle sonorità naturali e creando in questo modo dei gruppi vocali e musicali. 
Gli incontri si baseranno sulla analisi e discussione di documentazioni visuali, scritte, sonore, portate dalle partecipanti e proposti dalle formatrici.

Campi di competenze

Il corso è finalizzato a promuovere/consolidare l’approccio riflessivo, l’acquisizione di conoscenze teorico-metodologiche e la padronanza di strumenti inerenti la progettazione e il “monitoraggio” della qualità degli spazi e dei materiali nei contesti educativi 0/6, con particolare attenzione agli spazi aperti e ai suoni.
● Saper riflettere sui criteri che orientano la progettazione degli spazi e dei materiali anche alla luce di alcuni contributi teorici.
● Saper analizzare e discutere materiali documentativi per individuare tracce di esperienze che i bambini fanno negli spazi e con i materiali presenti nelle sezioni e mettere a punto direzioni di eventuali ri-progettazioni o approfondimenti.
● Pensare a possibili interventi sugli spazi esterni per coglierne ed implementare le relazioni con la musica: rilanci sulla progettazione di giardini come “angoli sonori”.

Articolazione del percorso

Il percorso si articola in lavori in piccolo e grande gruppo, attività laboratoriali, approfondimenti teorici.
Numero ore totali 20, così articolate:
● messa a fuoco dei criteri che orientino la progettazione degli spazi e dei materiali – 2 ore;
● sperimentazione di strumenti ad hoc finalizzati alla rilevazione, analisi e valutazione di aspetti specifici dei luoghi educativi abitati e non abitati – 2 ore;
● lettura e interpretazione delle esperienze dei bambini negli spazi e con i materiali – 4 ore;
● possibili rilanci ed eventuali ri-progettazioni – 4 ore;
● approfondimento centrato sulla progettazione di giardini come “angoli sonori” – 8 ore.

L’articolazione del percorso potrà essere calibrata su esigenze formative specifiche delle partecipanti e svolgersi in modalità intensive o dilazionate sull’anno educativo. 

A seconda delle necessità del gruppo in formazione e potranno prevedere sia incontri in modalità online, sia in presenza.

Dove

● Milano, Piazza dei Daini 6, Scuola Bambini Bicocca.
● Servizi educativi dei partecipanti per approfondimenti specifici.

Info

bambinibicocca@gmail.com

MENU
  • BambiniBicocca srl


    Utilizzate per cortesia il seguente modulo esclusivamente per richiedere informazioni sulle attività e i servizi offerti da Bambini Bicocca s.r.l. Per informazioni relative alle attività di Nido e Scuola dell’Infanzia utilizzate i moduli di contatto che trovate sui rispettivi siti web. Grazie!