Benessere e inclusione nei servizi per l’infanzia

Abitare le soglie tra dentro e fuori

Progettazione di ambienti e nuove prospettive

Profilo dei formatori

● Pedagogisti
● Coordinatori esperti

Descrizione del corso

Essere educatore o insegnante oggi significa doversi e potersi confrontare con l’imprevedibilità, l’incertezza e il rischio. Esercitarsi a stare in queste condizioni della vita, non solo professionale, permette di essere presenti e attenti a sé stessi e a ciò che accade. Stare in relazione con sé stessi e con la natura che ritroviamo nei servizi educativi può facilitare questo “allenamento”.
Tra il dentro e il fuori: è importante riflettere sullo spazio “tra”, che è la soglia. Stare sulla soglia dà la possibilità di guardare gli spazi interni ed esterni con occhi sempre nuovi, capaci di partire da ciò che accade, dalle osservazioni e dalle ricerche dei bambini che abitano quel particolare contesto.
Partendo dai concetti di dentro e fuori (di noi e degli ambienti dei servizi che abitiamo), la proposta intende promuovere una ricerca di senso e una forte connessione tra gli orientamenti educativi di riferimento e le pratiche educative che agiamo ogni giorno.
L’intento del percorso è quello di muoversi intorno a questi temi connessi e trasversali: la soglia come spazio dove fermarsi per poter guardare meglio, zona fluida di passaggi esperienziali tra il dentro e il fuori. Quali sono le nostre soglie nell’educare? Quali sono i ponti che tentiamo di costruire?

Campi di competenze

Il corso intende promuovere tra educatori ed insegnanti una riflessione sul ruolo professionale tra il dentro e il fuori, sui temi dell’imprevedibilità, incertezza e rischio, con l’obiettivo di tradurli in pratiche educative consapevoli.
● Promuovere una riflessione e un confronto sul ruolo educativo e sulla propria professione, in relazione al servizio in cui si opera, ma anche rispetto al territorio e alla comunità.
● Esplorare punti di riferimento reali e simbolici che guidano l’azione educativa.
● La scelta dei materiali e il dialogo tra il dentro e il fuori dei servizi.
● Sperimentare lentezza e “allenarsi” a stare fermi nello sguardo, sviluppando l’attitudine a osservare e documentare le esperienze proposte ai bambini nei servizi.
● Promuovere confronto e scambio di buone prassi tra i partecipanti.

Articolazione del percorso

Numero ore totali 16 così articolate:
● introduzione al percorso e primo approfondimento: esplorazione della metafora dell’abitare, del proprio posizionamento, delle proprie soglie emotive – 4 ore in presenza/online;
● la soglia fisica, lo stare fuori, la scelta dei materiali e il dialogo tra il dentro e il fuori dei servizi – 4 ore in presenza/online;
● comunità di pratiche. Il ruolo dell’educatore, tra il dentro e il fuori, tra certezze e imprevedibilità – 4 ore in presenza;
● comunità di pratiche. So-stare fuori, abitare anche gli spazi esterni – 4 ore in presenza.

Dove

● Da concordare con i committenti, in servizi educativi con area verde esterna a disposizione.

Info

bambinibicocca@gmail.com

MENU
error: Alert: Content selection is disabled!!
  • BambiniBicocca srl


    Utilizzate per cortesia il seguente modulo esclusivamente per richiedere informazioni sulle attività e i servizi offerti da Bambini Bicocca s.r.l. Per informazioni relative alle attività di Nido e Scuola dell’Infanzia utilizzate i moduli di contatto che trovate sui rispettivi siti web. Grazie!